Otto per Mille Chiesa Valdese

Alcune attività del centro Antiviolenza come per esempio i corsi di empowerment, il progetto scuola del 2020 e altro, vengono realizzati con i fondi del Otto per Mille della Chiesa Valdese

25 novembre 2020 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

"25 novembre contro la violenza sulle donne. Un grido per le donne che più non hanno voce"

Empowerment al Centro Antiviolenza

Il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia vince ancora il bando 8X1000 della Chiesa Evangelica Valdese

Il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia vince per la terza volta il bando 8X1000 della Chiesa Evangelica Valdese

ORARI DI APERTURA AUTUNNO 2020

Il Centro è aperto nei seguenti orari:

Lunedi:      CHIUSO         -----   16.00 - 19.00

Martedi :    9.30                       15.30

Mercoledi : 9.30 - 12.30  ------  16.00 - 19.00

Giovedi :    9.30                       15.30

Venerdi :   9.30 - 12.30  ------ 

Arteterapia al Centro Antiviolenza

Arteterapia per le donne che frequentano il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia

Il momento del 5x1000 !

SOSTIENI IL CENTRO ANTIVIOLENZA

5 x mille all'Associazione Albero di Antonia

C.F. 90011880557

Le operatrici del Centro Antiviolenza dicono:

GRAZIE

La nuova APP per smartphone D.i.Re - scaricala gratis !

Laboratorio espressivo

Laboratorio espressivo di pittura e altre tecniche creative

per tutte le donne che hanno il desiderio di sperimentare con colori e altri materiali.

Non sono necessarie competenze specifiche

ogni venerdì dalle 16.00 alle 18.00

nella sede del Centro Antiviolenza
L’Albero di Antonia

Per ulteriori info chiamare al Centro : 0763 300944

Otto per Mille Chiesa Valdese

Gruppo auto mutuo aiuto nuovo inizio

LA VIOLENZA RIGUARDA TUTTE

Venerdì 17.00 - 19.00

Primo incontro 4 ottobre 2019 ore 17.00

CENTRO ANTIVIOLENZA

 

A ORVIETO

IL CENTRO DI ASCOLTO

PER DONNE CHE NON VOGLIONO PIU’ SUBIRE 

VIOLENZA

I nostri servizi

Un luogo dove ogni donna può trovare

Accoglienza e ascolto

Orientamento e supporto

Consulenza legale

per intraprendere il percorso di allontanamento dalla propria situazione violenta.