Incontro a Castelgiorgio: Contrastare la violenza di genere

Castelgiorgio: Colonnello Alverino e Paola Polimeni dellassociazione LAlbero di Antonia

 

 

Il 3 Maggio 2013 nella Sala Consiliare del Comune di Castel Giorgio si è svolto un interessante incontro sul sempre attuale tema della violenza sulle donne, organizzato dall’amministrazione con la collaborazione della biblioteca comunale.

Hanno partecipato Associazione “L’Albero di Antonia” del Centro di ascolto Antiviolenza di Orvieto, il Colonnello Giuseppe Alverone, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Terni e il Gruppo Teatro Castel Giorgio.

Secondo il Colonnello Alverone la violenza di genere ha le sue origini nel patriarcato e nel diffuso maschilismo, per contrastarla è importantissimo essere consapevoli degli stereotipi che ostacolano lo sviluppo di relazioni più sane fra uomini e donne.

Tre studentesse delle scuole superiori di Orvieto hanno presentati alcuni lavori multimediali realizzati per il progetto “La scuola fa la differenza”.

L’associazione L’Albero di Antonia ha spiegato le diverse forme in cui si manifesta la violenza di genere e la funzione e i servizi del Centro Antiviolenza di Orvieto, attualmente unico centro funzionante in tutta la regione Umbria.

Infine, il Gruppo Teatro Castel Giorgio ha presentato delle letture da “Ferire a morte” di Serena Dandini.

E’ stata una buona occasione, per i cittadini presenti e per i relatori, per ragionare sui meccanismi della violenza e costruire quel clima di fiducia necessario a facilitare l’emergere di un fenomeno che è ancora quasi totalmente sommerso.

Arteterapia al Centro Antiviolenza

Arteterapia per le donne che frequentano il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia

30 ottobre - inizia la III° edizione del laboratorio espressivo al Centro

Laboratorio espressivo di pittura

e altre tecniche creative

Il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia vince il bando 8X1000 della Chiesa Evangelica Valdese

Tra le tante realtà sostenute dall’8×mille dalla Chiesa Evangelica Valdese in Italia e nei Paesi in via di sviluppo quest’anno c’è anche il Centro Antiviolenza regionale di Orvieto.

ORARI DI APERTURA AUTUNNO 2018

Il Centro è aperto nei seguenti orari:

Il Centro è aperto nei seguenti orari:

Lunedi:      9.30 -12.30   -----   16.00 - 19.00

Martedi :    9.30 - 12.30  -----   15.30 - 18.00

Mercoledi : 9.30 - 12.30 

Giovedi :    9.00 - 15.00

Venerdi :    -----------------

Il momento del 5x1000 !

SOSTIENI IL CENTRO ANTIVIOLENZA

5 x mille all'Associazione Albero di Antonia

C.F. 90011880557

Le operatrici del Centro Antiviolenza dicono:

GRAZIE

La nuova APP per smartphone D.i.Re - scaricala gratis !

L'Albero di Antonia di Orvieto aderisce allo sciopero globale indetto per l'otto marzo.

25 novembre_flash mob

Il Centro Antiviolenza L’Albero di Antonia di Orvieto invita a partecipare al  presidio informativo presso il centro commerciale “Porta di Orvieto”

 

Laboratorio espressivo

Laboratorio espressivo di pittura e altre tecniche creative

per tutte le donne che hanno il desiderio di sperimentare con colori e altri materiali.

Non sono necessarie competenze specifiche

ogni venerdì dalle 16.00 alle 18.00

nella sede del Centro Antiviolenza
L’Albero di Antonia

Per ulteriori info chiamare al Centro : 0763 300944

CENTRO ANTIVIOLENZA

 

A ORVIETO

IL CENTRO DI ASCOLTO

PER DONNE CHE NON VOGLIONO PIU’ SUBIRE 

VIOLENZA

I nostri servizi

Un luogo dove ogni donna può trovare

Accoglienza e ascolto

Orientamento e supporto

Consulenza legale

per intraprendere il percorso di allontanamento dalla propria situazione violenta.